collane
• Con Etty Hillesum
   - Antologie
cliccare sull'immagine per un ingrandimento
Etty Hillesum. Studi sulla vita e l'opera
autore: Gerrit Van Oord (a cura di)
con: Denise de Costa, Fulvio C. Manara, Alexandra Nagel, Maria Gabriella Nocita, Piet Schrijvers, Klaas A.D. Smelik, Ellen Vandewalle, Yukiko Yokohata 

formato: 17 x 24 x 2 cm
pagine: 188
confezione: brossura – peso: 540 gr
illustrazioni b/n: 12 illustrazioni b/n
anno di pubblicazione: 2013
ISBN: 9788885978515



prezzo: € 19.90 scontato del 15%: € 16.92

• quantità:



- Crede che il Diario [di Etty Hillesum] seguirà lo stesso percorso di quello di Anne Frank, vale a dire che troverà posto tra i testi della letteratura mondiale?
- Credo che avrà molti lettori. Devono leggerlo tutti, non importa che uno sia religioso o non lo sia affatto. Una persona non religiosa vi impara cosa significhi religiosità, quale enorme significato abbia e quanto sia essenziale e profonda. Vi si può pure imparare che parole logore come l’amore per l’umanità e l’umanesimo non sono solo chiacchiere ma si riferiscono a qualcosa che esiste davvero. Nonostante tutta la miseria, tutto l’odio che c’è nel mondo, dobbiamo ammettere che li troviamo dentro noi stessi e nell’uomo. Si tratta di sviluppare – si può e si deve fare – la potenza umana contro quell’odio. Nei confronti dell’odio – così detestabile – va contrapposto l’umanesimo, l’amore per l’umanità.
Etty Hillesum ti dice che queste non sono chiacchiere insulse ma che la sua è stata un’esperienza vissuta in circostanze incredibilmente dolorose e avverse. Ed è stata un’impresa davvero ardua, per realizzarla devi essere una persona eccezionale.
Dall’Intervista (1981) con Abel J. Herzberg

Contributi di: Denise de Costa, Fulvio C. Manara, Alexandra Nagel, Maria Gabriella Nocita, Piet Schrijvers, Klaas A.D. Smelik, Ellen Vandewalle, Gerrit Van Oord e Yukiko Yokohata

Gerrit Van Oord, residente in Italia dal 1982, ha insegnato per molti anni lingua e letteratura nederlandese a Roma. Studioso della Shoah, con particolare riguardo alle vicende olandesi, ha pubblicato numerosi articoli e saggi su Etty Hillesum. È inoltre editore e traduttore nonché rappresentante per Italia del Centro Studi Etty Hillesum (diretto, presso l’università di Gand, da Klaas A.D. Smelik). Gestisce il sito www.ettyhillesum.it.