collane
cliccare sull'immagine per un ingrandimento
Le campagne elettorali nell’antica Roma
autore: Karl-Wilhelm Weeber

formato: 14 x 19 x 1.5 cm
pagine: 127
confezione: brossura – peso: 180 gr
illustrazioni b/n: 12 illustrazioni b/n
anno di pubblicazione: 2007
ISBN: 9788885978560





prezzo: € 9.90 scontato del 15%: € 8.42

• quantità:

titolo originale: Wahlkampf im alten Rom
lingua originale: Deutsch
traduzione: Enrico Paventi

Come si svolgevano le campagne elettorali nelle tante città dell’antica Roma? Quali strategie mettevano a punto i singoli candidati, vista la totale assenza dei partiti, per imporsi all’attenzione dei votanti e conquistarne i favori? Quanto contribuivano alla propaganda elettorale i vicini di casa degli aspiranti alle cariche municipali, i conoscenti e gli amici, le organizzazioni di categoria, le donne?
Karl-Wilhelm Weeber fornisce una risposta esauriente a tutte queste domande prendendo in esame i proclami che venivano dipinti a caratteri cubitali sui muri degli edifici sia pubblici sia privati e che, nel caso di Pompei, ci sono giunti a causa della pioggia di cenere che impietrì la città nel 79 d.C. I quasi 200 messaggi elettorali raccolti nel volume, pur nella loro monotonia e povertà di contenuti, non si limitano a delineare un gustoso quadro della quotidianità pompeiana ma costituiscono una lettura avvincente in quanto, per citare le parole dell’autore, “rappresentano una fonte storica e lo specchio della vita politica di una città romana”. Una lettura che Weeber, grazie al tono ironico e alla leggerezza del suo stile, rende ancora più gradevole.   

Karl-Wilhelm Weeber è filologo classico e storico. Dello stesso autore Apeiron Editori ha pubblicato Tutta Roma in VII giorni e Flirtare alla maniera degli antichi romani.