In offerta!

La Civil conversazione pittorica. Riflessione estetica e produzione artistica nel trattato di Karel van Mander

Pubblicato per la prima volta in Olanda nel 1604, Het Schilder-Boeck ovvero Il Libro della Pittura di Karel van Mander costituisce una monumentale impresa teorico-critica riguardante l’ambito pittorico nederlandese del tardomanierismo.

14,90 12,66

Peso 710 g
Dimensioni 17 x 24 x 2.5 cm
Pagine

282

Confezione

Brossura

Illustrazioni

49 b/n

Anno di pubblicazione

1998

ISBN

9788885978195

Lingua

Pubblicato per la prima volta in Olanda nel 1604, Het Schilder-Boeck ovvero Il Libro della Pittura di Karel van Mander costituisce una monumentale impresa teorico-critica riguardante l’ambito pittorico nederlandese del tardomanierismo. L’indagine condotta da Ricardo de Mambro Santos individua le categorie critiche distintive della produzione artistica transalpina, cogliendovi i presupposti storici di una progressiva autodeterminazione culturale. Il dialogo con le tradizioni antica e italiana e il confronto incessante con le élites intellettuali nederlandesi permettono allo studioso di interpretare il programma didattico elaborato da Van Mander in termini di graduale sedimentazione teorica, chiarendone uno dei più importanti traguardi ermeneutici: istituire, all’interno di una variabile griglia di riferimento contestuale, l’indispensabile complementarità tra riflessione estetica ed effettiva creazione pittorica.

 

 

Articoli e recensioni

2 reviews for La Civil conversazione pittorica. Riflessione estetica e produzione artistica nel trattato di Karel van Mander

  1. Critica d’Arte

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.